Laos

Giungla, risaie, cappelli di paglia. Paesi esotici, lontani, in fermento: 3500 chilometri di coste tropicali, siti patrimonio dell’Unesco e un boom economico che li spinge prepotentemente tra le nuove “tigri” dell’Asia: tre destinazioni uniche che offrono bellezze storico naturali di straordinario interesse e spunti di riflessione sulla storia recente.
Un viaggio tra presente e passato, tra templi e natura che riportano ad una cultura ricca di tradizioni e cerimonie.
VIDEO

Tour Laos

Informazioni Utili
DOCUMENTI
Passaporto necessario con validità residua di almeno sei mesi dalla data d’ingresso nel Paese. è necessario il visto d’ingresso che viene rilasciato all’arrivo al costo di 35 USD e con una fototessera.

LINGUA
La lingua ufficiale è il Lao.

VALUTA
Kip (LAK) 1 EURO = 10.034,39 LAK. Le principali carte di credito sono accettate nei grandi alberghi e nelle più importanti strutture turistiche.

FUSO ORARIO
+6h rispetto all’Italia, +5h quando in Italia vige l’ora legale.

CLIMA
Il periodo migliore per visitare il Laos è quello compreso tra novembre e febbraio, quando piove poco e non fa troppo caldo, e che è poi considerato, insieme al mese di agosto, il periodo di alta stagione. Sono piacevoli anche i mesi di maggio e luglio. Durante la stagione delle piogge (da luglio a ottobre) le strade possono essere completamente invase dall’acqua, ma si può ricorrere ai numerosi trasporti fluviali.

VACCINAZIONI
Nessuna vaccinazione è richiesta per le seguenti destinazioni.

NOTA
Per aggiornamenti e raccomandazioni si prega di consultare il sito di  VIAGGIARE SICURI

Per la Scheda tecnica e condizioni particolari e le Condizioni generali di contratto di viaggio fare riferimento al catalogo Oriente o alla sezione Termini e Condizioni  TERMINI E CONDIZIONI​